martedì 1 settembre 2015

Il diario di velluto cremisi - Sarah Jio

TRAMA: È ormai notte quando Emily sale sul traghetto per Bainbridge Island, poche miglia al largo di Seattle. Davanti a sé, le luci dell'isola la accolgono come un abbraccio. Quel luogo è sempre stato il suo rifugio, la sua oasi di tranquillità, ed è quindi il posto ideale per dimenticare, per lasciarsi alle spalle le carte del divorzio appena firmate, il romanzo che il suo editore attende con ansia, ma che lei non ha ancora scritto, e l'oceano di rimpianti che la opprime. Così, per qualche tempo, sarà di nuovo ospite dell'anziana zia Bee, nella casa in cui, da ragazzina, ha trascorso lunghe estati luminose e spensierate. E proprio in quella grande casa, piena di fotografie in bianco e nero e di stanze chiuse a chiave, Emily scopre qualcosa che cambierà per sempre il suo destino: un diario con una consunta copertina di velluto cremisi, in cui una donna di nome Esther racconta la sua storia d'amore con Elliot, una storia che risale al 1943, avvincente e tragica, esaltante e impossibile. Ma chi sono Esther e Elliot? Sono esistiti davvero? E perché quel diario si trova lì, in casa di zia Bee? Nessuno sembra disposto ad aiutare Emily a far luce sul mistero; anzi, di fronte alle sue domande, tutti si chiudono in un ostinato silenzio. Ma, per Emily, capire cosa sia accaduto a quella donna - così lontana eppure così simile a lei - diventa una ragione di vita. Come se il segreto nascosto tra le pagine di quel diario la riguardasse da vicino...

PUBBLICATO DA: Editore Nord -  pgg. 329 / € 16.60

VOTO: 9/10

GIUDIZIO: Emily è una scrittrice. Da cinque anni non riesce a scrivere nulla e anche la sua vita sentimentale sta diventando pesante. Il marito Joel le annuncia di avere un’altra donna e le chiede il divorzio. Emily non riesce a uscire dal torpore che le causa questo disagio. Mentre chiacchiera con Annabelle,la sua migliore amica. ricorda una lontana parente, una zia della madre,che vive in un isola e le tornano alla mente tanti episodi da ragazzina e li si convince che sarà la svolta Decide di partire e da li a poco fa le valige per di tornare sull'isola di Bainbridge Island, dove la vecchia zia Bee vive. La zia Bee la ospita, la mette a suo agio in una vecchia stanza della sua grande casa. Emily scopre,mentre sistema le sue cose nel cassetto del comodino della sua stanza, un vecchio e logoro diario dalla copertina di velluto cremisi. la curiosità è donna, inizia a sfogliarlo e a leggerlo. Emily sarà rapita dalle parole di Esther, la protagonista della storia,che narra la sua storia d'amore da giovane e rimarrà sconcertata per le coincidenze che sempre più la riporta a zia Bee,questo racconto la farà riflettere su quello che è stata la sua vita Le vicende narrate nel diario e quelle che la giovane vivrà sull’isola e la porteranno a un passo da segreto terribile che la prozia Bee nasconde da tanto tempo.Riuscirà a scoprire cosa nasconde Bee? E quel che nasconde il suo cuore? il racconto di questa giovane autrice è accattivante.
IL DIARIO DI VELLUTO CREMISI è un libro a mio avviso molto coinvolgente, a volte inquietante ma pieno di punti interrogativi, di piccole tessere che piano piano si sono unite e hanno svelato in tutta la bellezza la storia d'amore trascorsa bellissima. Quando leggerete questo libro non riuscirete a lasciarlo in sospeso ma vi verrà voglia di finirlo in un battito d'ali. Il filo conduttore vi terrà davvero con il fiato sospeso. Le storie di Esther,di Elliot,di Emily stessa, di Bee, Evelin Jack nel libro ruotano e si intrecciano, ma hanno un ruolo definito e importante fino a rivelare il segreto che racconta il diario, segreto tragico e con un brusco finale. Quando ho iniziato a leggere mi son detta che forse potevo evitare di prenderlo ma mi ha rapito davvero,mi sono immedesimata nel ruolo di Emily pensando di fare le stesse scelte,anche quella di abbandonare l'isola la storia insegna che l'amore forse tiene il mondo e.....non ci fa male pensare che sia vero


RECENSIONE A CURA DI BEATRICE GAI