venerdì 15 febbraio 2013

C’è amore nell’aria – Quattro romantiche storie d’amore


Sono molto contenta di tornare a ospitare nel blog una conoscenza della quale mi vanto con piacere e scrittrice di indubbio talento. Quella che ci presenterà oggi a parole sue è il libro "c'è amore nell'aria" una raccolta di quattro brani ognuno che porta il nome di un autrice diversa (fra cui appunto Monica)  e che trovo davvero interessante. Buona lettura!

C’è amore nell’aria – Quattro romantiche storie d’amore
di Monica Lombardi, Giulia D’Alessandro, Miriam Tocci e Maria Cristina Robb

La stagione dei glicini, La musica del cuore, Backstage in love, Un amore sui pattini. L’amore è sguardi, parole, musica, profumi. Difficile contenerlo, difficile definirlo, lo porta il vento, lo trasportano le note di una canzone. Sconfina, sbaraglia, soffia, conquista. Può essere ovunque: sul palcoscenico di un teatro, su una pista di gara, può aspettarti fuori dalla porta di casa o celarsi in un dipinto. Basta saperlo vedere, basta saperlo ascoltare. Perché c’è amore, nell’aria.

Ciao!
Sono Monica Lombardi, una delle autrici di “C’è amore nell’aria”.
Questa è la seconda avventura con Spinnaker DGbooks, la costola digitale dell’editore con cui pubblico anche la mia serie rosa-crime, e come per la prima abbiamo lavorato con grande entusiasmo.
In Love at Christmas, la nostra raccolta natalizia, avevamo riunito tre racconti a cui stavamo già lavorando e il caso, o un tocco di magia natalizia, chissà, ha voluto che risultassero alla fine molto assonanti tra loro: tutti e tre narravano la storia di un amore che ha una seconda possibilità.
Questa volta abbiamo voluto scegliere un leit motif dall’inizio e – più leit motif di così! – ci è venuto in mente il brano “Love is in the air”, c’è amore nell’aria. Come nei giochi di parole in cui devi costruire una frase attorno a un termine, ciascuna di noi ha costruito una storia attorno a questa frase. Ne sono venuti fuori quattro scenari molto diversi ma ugualmente romantici. Duecento pagine di amore, ferito, timoroso, rischioso o apparentemente impossibile, ma sempre vincitore.
Perché l’amore “sconfina, sbaraglia, soffia, conquista” ;)
Buona lettura!




La stagione dei glicini
di Monica Lombardi
Una donna irraggiungibile, un amore che si cela in un dipinto
“Il glicine era un tripudio di viola sui tralicci della veranda. Annelise inspirò a fondo, beandosi del suo profumo, cercando di ripetersi, come un mantra, che un bacio non era poi così importante. Un solo bacio non poteva avere cambiato tutto. La sua percezione di quella casa, persino di quel profumo a lei così familiare. Tutto.”

La musica del cuore
di Giula D’Alessandro
L’amore può travolgerti con uno schianto e rapirti sulle note di una melodia
“Era matto se il solo pensare a lei gli faceva quell’effetto.
Le otto. Solo un’ora e avrebbe cominciato il turno ma poteva permettersi cinque minuti per ascoltare la musica, quella musica.
Si lasciò cadere sul divano, abbandonò il capo all’indietro e chiuse gli occhi.”

Backstage in love
di Miriam Tocci
Dietro le quinte di un amore che brilla di note e musica
“L’amore era nell’aria ogni volta che si trovavano vicini. L’aveva sentito anche poco prima al pub e giù in strada, quando lei lo aveva respinto chiudendogli in faccia ogni spiraglio.
Stupido Amore, perché insisteva?”

Un amore sui pattini
di Maria Cristina Robb
Quando l’amore corre adrenalinico sulle ruote dei pattini
“Le braccia di Michael la cingevano, le mani la sfioravano, il corpo la accarezzava. Nel cuore di Melany si accese una fiamma e il calore incominciò a salirle fino al cervello. Ogni volta che la sollevava, le sue mani tracciavano sentieri di brividi lungo il corpo, ogni volta che i volti si avvicinavano, le labbra la sfioravano in un gioco seduttivo che le fece rombare il cuore fino a sovrastare anche il suono della musica.”


Le autrici

Monica Lombardi
Monica ama i suoi figli, le patatine, i thriller, i paesaggi sconfinati e il caffè. Raccontare storie è qualcosa che fa e vuole fare da sempre. Odia doversi alzare presto la mattina, camminare coi tacchi, il pesce con le lische e qualsiasi tipo di frattaglie.

Giulia D’Alessandro
Giulia ama i gatti, il mare e i temporali. Va a dormire tardi e si sveglia presto la mattina, scrive a ogni ora del giorno e della notte da quando aveva sette anni, adora la fantascienza e i romance ambientati nei grandi spazi dell’ovest americano. Non fuma, non beve alcolici ma è drogata di cibo messicano.

Miriam Tocci
Miriam ama i libri e la musica, scrive e canta da quando era bambina e non smetterà mai di farlo. Ama cucinare, ha una vera passione per il cioccolato e i cibi esotici e non riesce a iniziare la giornata senza caffè. Due figlie e due grossi, affettuosissimi cani riempiono la sua casa. Odia le borse troppo piccole e le scarpe basse, non sopporta di arrivare in ritardo e la sua vita è una continua, folle corsa.

Maria Cristina Robb
Maria Cristina è di origini irlandesi, ama la buona compagnia soprattutto attorno a una tavola ben imbandita. Ha la casa piena di libri e non riesce a smettere di comprarne. Scrive a mano e poi ridigita al computer e aspetta il giorno in cui suo marito le porterà il caffè al suo tavolo di scrittura e la sveglia non suonerà più alle 5,30 del mattino.