lunedì 9 luglio 2012

Narcissus - Laurell K. Hamilton

TRAMA:Ormai da sei mesi, Anita non ha contatti né con Jean-Claude né con Richard. Sei mesi di solitudine e castità, per riflettere e soprattutto per rimettersi in forze. Segnata sia dal marchio dei vampiri sia da quello dei lupi mannari, si è infatti ritrovata debole e vulnerabile come non mai; in più, sa che quel malessere passerà solo quando uno dei due marchi prenderà il sopravvento. Eppure, ancora una volta, Anita non può permettersi il lusso di riposare, perché un essere misterioso ha approfittato della sua assenza per rapire alcuni innocenti che lei aveva giurato di proteggere. Insomma deve intervenire ma, nelle sue condizioni, rischia seriamente di farsi ammazzare, quindi, mettendo da parte l'orgoglio, si decide a chiedere aiuto: celebrando un rito antico e pericoloso, la cacciatrice di vampiri, Jean-Claude e Richard fondono i loro marchi, creando un legame indissolubile. Improvvisamente Anita acquisisce l'energia delle due creature della notte, percepisce il battito dei loro cuori e sente i loro pensieri, le loro paure, i loro desideri. Ma questo nuovo potere ha un prezzo altissimo: in un crescendo di tensione fisica ed emotiva, Anita si troverà coinvolta in una battaglia che potrebbe trasformarla per sempre, una battaglia in cui la posta in gioco è la sua stessa natura umana...


PUBBLICATO DA: Edizione TEA pag 652


SAGA: Decimo libro della serie di Anita Blake composta da


• Guilty Pleasures, 1993 (Nodo di sangue, 2003)
• The Laughing Corpse. 1994 (Resti mortali, 2006)
• Circus of the Damned, 1995 (Il circo dei dannati, 2004)
• The Lunatic Cafe, 1996 (Luna nera, 2004)
• Bloody Bones, 1996 (Polvere alla polvere, 2005)
• The Killing Dance, 1997 (Il ballo della morte, 2005)
• Burnt Offerings, 1998 (Dono di cenere, 2007)
• Blue Moon, 1998 (Blue Moon, 2008)
• Obsidian Butterfly, 2000 (Butterfly, 2009, se ne parla QUI)
• Narcissus in Chains, 2001 (Narcissus, 4 febbraio 2010)
• Cerulean Sins, 2003
• Incubus Dreams, 2004
• Micah (romanzo breve), 2006
• Danse Macabre, 2006
• The Harlequin, 2007
• Blood Noir, 2008
• Skin Trade, 2009
• Flirt, romanzo breve previsto per febbrio 2010
• Bullet, previsto per giugno 2010



VOTO: 5


GIUDIZIO:Una sola parola "Delusione" ma dove è finita l'investigatrice rompiballe e i casi sovrannaturali sui quali investigare? dov'è il pathos che porta a leggere pagina dopo pagina come se si stessero mangiando patatine? Ora di un caso non c'è nemmeno l'ombra e della vecchia antipatica Anita non è rimasto più niente se non una ancora più insopportabile, ipocrita al massimo e troppo troppo porca.
Non si parla altro che di sesso in questo romanzo, non c'è trama non c'è storia non c'è niente se non un Anita arrapata che per colpa dell'ardeur ereditato da Jean Claude deve andare in giro a scoparsi tutti quelli che respirano (scusate la trivialità ma quando ce vo ce vo) questo non è più un thriller questo è un porno e fatto pure male.
Mi manca il vecchio spirito della saga se vado avanti è solo nella speranza  che un giorno la Hamilton rinsavisca. Una cosa positiva è che almeno Richard si è tolto dalle palle, è uno smidollato dai finti principi,autodistruttivo moscio e debole il classico bello ma stupido. Ma è Anita il vero personaggio odioso, non lo reggo più ad un certo punto anche Jean Claude non la sopporta
"Il sistema di Master e servo ha funzionato bene per migliaia di anni, eppure tu continui a opportici, costringendomi a fare cose che non vorrei fare. 
Se avessi potuto nutrire l'ardeur come dovrebbe essere nutrito, allora tutto ciò non sarebbe stato necessario. Se avessi potuto nutrirmi attraverso la mia serva umana, tutto ciò non sarebbe stato necessario. Se avessi potuto nutrirmi attraverso l'animale che risponde al mio richiamo, tutto ciò non sarebbe stato necessario. Ma tu e Richard mi avete bloccato con le vostre regole e mi avete menomato con la vostra moralità, obbligandomi ad agire come avevo giurato di non fare mai. Il peggior supplizio che io abbia mai sopportato è stato quello di essere imprigionato in una bara e svuotato delle mie energie dalla mia Master. E voi, imponendomi i vostri nobili ideali per preservare la vostra purezza, mi avete costretto a essere più pragmatico di quanto avrei mai voluto."

Quando ho letto questa parte avrei applaudito con tanto di standing ovation. Speriamo che si decida a sbolognarla se lo meriterebbe.