martedì 15 novembre 2011

Cannoni per la libertà - Diana Gabaldon

TRAMA:Al Fraser's Ridge, nei tenitori oltreoceano della Corona britannica, la vita è sempre più difficile, nonostante gli sforzi di Claire e James. Claire cerca di riprendersi dalla brutta avventura del rapimento nel corso del quale aveva conosciuto il misterioso indiano Wendigo, un altro viaggiatore nel tempo. Jamie, da parte sua, alla vigilia della rivoluzione americana deve barcamenarsi fra la sua adesione alla causa indipendentista e la sua lealtà verso gli inglesi. Mentre continuano le peripezie dei protagonisti - fra cui addirittura un'accusa di omicidio che porta Claire in prigione e un sospetto di infedeltà coniugale che pesa su James - si svolge la prima battaglia fra ribelli e lealisti che viene vinta dai primi, ma i coniugi Fraser non riescono a rallegrarsene. Su di loro, infatti, grava un incubo che viene dal futuro: un ritaglio della .Wilmington Gazette. del 13 febbraio 1776, in cui si annuncia la morte di Jamie e della sua sposa, deceduti il 21 gennaio di quello stesso anno nell'incendio della loro casa...


PUBBLICATO DA: Corbaccio in edizione rilegata, TEA in brossura


SAGA:  Undicesimo  libro della serie di Outlander composta attualmente da  Tredici volumi:


  •  1991La straniera (Outlander)
    uscita originariamente con il titolo Ovunque nel tempo per la Sonzogno 
  • 1992 - L'amuleto d'ambraIl ritorno (Dragonfly in Amber)
  • 1994 - Il cerchio di pietreLa collina delle fate (Voyager)
  • 1997 - Tamburi d'autunnoPassione oltre il tempo (Drums of Autumn)
  • 2001 - La croce di fuocoVessilli di guerra (The Fiery Cross)
  • 2005 - Nevi infuocateCannoni per la libertà (A Breath of Snow and Ashes)
  • 2010 - Destini incrociatiIl prezzo della vittoria (An Echo in the Bone)

VOTO: 9

GIUDIZIONella mia breve ma intensa attività di accanita lettrice, ho letto decine e decine di libri, molti mediocreti, ma tanti altri davvero belli. 
Mi sono destreggiata tra maghi, vampiri, licantropi, negromanti, Lord e Ladies, assassini, soldati e giocatori d'azzardo; Ho amato Harry Potter, Edward Cullen, Alexander Berrington e tanti altri come loro, ma mai prima d'ora ho avuto la fortuna di leggere una storia così intensa e profonda, come quella della Straniera. 
La Gabaldon è stata capace di creare una storia che non puo fare a meno di penetrarti dentro e trafiggerti il cuore. Quelle che leggo non sono più semplici parole stampate su un foglio, ma sono veri e propri barlumi di vita che scorrono davanti ai miei occhi come se fossero immagini di un film. Oramai posso avere la fortuna di dire che conosco ogni parte dell'anima del mio amato Jamie, ho la sensazione che allungando una mano possa accarezzargli dolcemente i capelli e fissarlo in quei meravigliosi occhi blu che tanto ricordano quelli di un gatto. Jamie oramai fa parte di me e cammina al mio fianco, dandomi la percezione che non sia stato frutto solo dell'imaginazione di una donna, ma che da qualche parte,in qualche tempo lui sia esistito davvero.