giovedì 24 novembre 2011

Venti d'amore e di guerra - Paola Picasso

Oggi presenterò un libro che mi incuriosisce molto e che comprerò di sicuro nel mio prossimo acquisto online su amazon.it "Venti d'amore e di guerra" di Paola Picasso.

"UN GRANDE ROMANZO INEDITO D’AMORE E AVVENTURA, CHE CI RIPORTA AI GRANDI CLASSICI, PRIMO FRA TUTTI L’INDIMENTICABILE VIA COL VENTO"

TRAMA:Promessa in sposa all’ammiraglio James Stafford, la giovane Katy Westmoreland decide di rinunciare al suo unico grande amore, il tenente di vascello Robert Chesterton, giovane senza titoli, né beni. Nonostante la decisione sia fonte di grande dolore, la ragazza non vuole ribellarsi al volere dell’anziano padre, ormai sul letto di morte. Tuttavia, frequentando James Stafford, Katy si accorge della sua grande nobiltà d’animo, e pur non amandolo impara a conoscerlo e ad apprezzarlo. In Europa, però, soffiano venti di guerra. James e Robert partono per la Crimea. Ora è la storia a mettersi fra Katy e il suo sogno di felicità. Spinta da un coraggio esemplare, la ragazza non si arrende alla dura realtà e parte a sua volta come infermiera.Fra mille ostacoli, difficoltà e peripezie, riuscirà a ritagliarsi un posto nel mondo e a riabbracciare l’unica persona che mai l’abbia compresa fino in fondo, conquistando ogni fibra del suo essere?Un romanzo che si legge a ritmo incessante, come una danza vertiginosa che ci trascina fra battaglie, colpi di scena e una storia d’amore che si iscriverà nel firmamento del rosa.


PUBBLICATO DA: Leggereditore pagg.384 disponibile anche in versione ebook

L'AUTRICE:Paola Picasso è autrice di 35 romanzi, pubblicati dal 1985 a oggi. Bolognese di nascita e romana d’adozione, ha cominciato a scrivere a sei anni su un vecchio libro contabile di suo padre e non ha ancora smesso. Le persone l’attraggono e crede che ognuno abbia una storia magica da raccontare. Lei ne ha raccolte tante, le ha centrifugate nella sua mente e rielaborate per scriverle in modo che tutte le lettrici possano
conoscerle. Quello che predilige, però, sono le grandi storie d’amore nate in un’epoca estremamente romantica qual è l’Ottocento.


QUI potete leggere un estratto del romanzo