martedì 9 agosto 2011

Evermore - Alyson Noel

TRAMA: Da quando la sua famiglia morì in un terribile incidente, Ever ha sviluppato la capacità di vedere le aure delle persone, sentire i loro pensieri e, toccandoli, può anche vedere tutto il loro passato. Da quando ha questo potere perciò Ever evita i contatti umani, ma il suo strano comportamento le ha fatto avere la nomea di "strana" nella sua nuova scuola superiore, almeno finché non incontra Damen.

Damen Auguste è splendido, esotico e ricco. È l'unica persona che riesce a far tacere il rumore e l'energia che Ever ha nella testa e, maneggiando una magia così intensa, è come se potesse vederle dritto nell'anima. Il mondo di Damen è così profondamente attraente e ricco di segreti e misteri, che Ever viene lasciata con più domande che risposte. Non ha idea di chi o cosa lui sia realmente. L'unica cosa che sa con certezza è che si sta profondamente ed totalmente innamorando di lui.

PUBBLICATO DA: Fanucci editore

SAGA: 1° della serie degli immortali

VOTO: 6.5

GIUDIZIO: Molto carino, sul genere Twilight ossia uno Young Adult.
La storia è intrigante anche se sviluppata superficialmente secondo i miei gusti, certo non brilla certo per originalità, ma in un mondo letterario dove lo stile vampiresco per ragazzi oramai va per la maggiore (sfornando la maggior parte delle volte storie orripilanti) diciamo che non è male.
Certo c'è sempre la solita ragazza sfigatella, sola al mondo che fa innamorare il belloccio di turno che,tuttavia, non è ciò che sembra ma una creatura immortale che si comporta in maniera sentimentalmente ambigua, però nonostante questi elementi scontati è una piacevole lettura.
C'è una cosa che ho trovato davvero sgradevole ed è la forma di scrittura. L'autrice ha posto tutto il racconto in prima persona presente e avrei preferito scegliesse quella del passato prossimo, ci si fa l'abitudine dopo un po' tuttavia da fastidio leggere come se le cose accadessero in quel momento.